Per noi montagna vuol dire amicizia, sudore, incanto, libertà, emozioni, fatica, caparbietà, gioia, paura, sicurezza, sorriso, brivido, sacrificio, silenzio, scherzo.

( Sentiero in fiore verso l’Eremo di Sant’Onofrio )

( Per il Parco della Majella dal Bosco di S.Antonio )

Se ti piace startene sdraiato sul divano mentre fuori è scoppiata la primavera, se ti rigiri nel letto al primo fiocco di neve, se hai paura di bagnarti i piedi o sporcarti le scarpe, se ti arrendi ancor prima di cominciare, se ti lamenti di quello che ti viene regalato, se non sopporti la puzza di sudore, se non tocchi la terra per non sporcarti la mano, se non senti il profumo del pascolo ma solo puzza di merda, se sei soddisfatto della tua vita e pensi di non aver più nulla da imparare…

STAI ALLA LARGA!

( Via dei Laghetti verso il Monte Prena )

( Valle Cortina verso il Monte Prena )

Se invece condividi un sorso d’acqua anche se è l’ultimo, se allunghi la mano per aiutare il compagno e metti da parte l’orgoglio lasciandoti aiutare, se ti abbandoni in canti e risate ma sai stare anche in silenzio, se non hai paura di aver paura, se cerchi da solo le risposte ma non hai vergogna a fare domande, se resti a bocca aperta davanti a un tramonto e ti commuovi a veder cadere la neve, se ti senti leggero quando passa un grifone, se fai valere le tue ragioni ma sai chiedere scusa, se sai stringere i denti senza farti del male, se anche solo per un attimo hai sentito dentro di te il respiro selvaggio della natura ed hai saputo ascoltarlo…

ALLORA SEI UNO DI NOI!

( Tra le bancarelle del Santuario della SS. Trinità di Vallepietra )

( Vista da Monte Faito )

( A 5 anni dal terremoto con gli Amici di Fossa )

Se ci vedrai abbracciare gli alberi, ragionare col vento, accarezzare le rocce, seguire col pensiero le nuvole, bisbigliare alle api, invocare il sole, lavarci nei fontanili dove bevono le mucche, soffiare sui fiori, ascoltare la voce del torrente, sdraiarci a petto nudo sulla neve, parlare a un cavallo, strisciare nei cunicoli delle grotte, bere la pioggia e succhiare un ghiacciolo, urlare alla luna e contare le stelle…

NON STUPIRTI, PERCHE’ SARAI PRONTO ANCHE TU A FARE LO STESSO!!!

( Pellegrinaggio verso il Santuario della SS. Trinità di Vallepietra )

( Pellegrinaggio verso il Santuario della SS. Trinità di Vallepietra )

C’è chi cammina per comodi sentieri, chi arrampica su pareti vertiginose, chi si muove con gli sci ai piedi; c’è chi scende nel buio delle grotte; c’è chi studia la natura, il territorio, l’ambiente e cerca soluzioni per una migliore protezione e tutela.

Vivono nel Club Alpino Italiano infinite passioni, interessi diversi. E soprattutto scuole, pensate come centri di formazione e testimonianza di valori. Un aiuto prezioso sono il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, il Servizio Valanghe, libri e pubblicazioni per una più approfondita conoscenza, le tante Commissioni che si occupano di medicina di montagna e dello studio del territorio o della verifica dei materiali – come corde, moschettoni impiegati nell’arrampicare. Certo, il Club Alpino Italiano è una struttura aperta e mai rigida, attenta ad accogliere tutti coloro con la passione della montagna. Qualunque essa sia.

Per sapere tutto su Le Attività…

Vivi la Montagna

Le principali attività sportive organizzate dal CAI comprendono le discipline alpinistiche, sciistiche/scialpinistiche, speleologiche ed escursionistiche. Questa sezione vuole fornire una panoramica, sintetica e generale, di tali attività….

Difendi l’Ambiente

Andare in montagna significa conoscerla e amarla, dunque difenderla. Dietro le apparenze grandiose si nasconde un ambiente delicato e fragile nei suoi equilibri, un delicato ecosistema da tutelare con forza…